MEMORIES TO PRESERVE, personale presso SCD Textile & Art Studio di Perugia

15.07.2020 11:38
 
 
 
La ricerca sul libro inteso – per definizione dell’artista stessa – come un simbolico “contenitore di memorie” in cui far risuonare la vita di chi vi 'partecipa' - artefice o osservatore - è il filo conduttore che lega le opere esposte in questa mostra, alcune realizzate durante il lockdown.
L’autoisolamento, il distanziamento sociale, la riorganizzazione del tempo e dello spazio della quotidianità hanno inevitabilmente generato un intenso percorso introspettivo. Se da un lato ciò può aver condotto ad un ripiegamento su se stessi, dall’altro ha portato ad una profonda riflessione sul valore del tempo e ad una diversa percezione del proprio vissuto fino ad arrivare all’elaborazione di una sorta di contenitore di “memorie da preservare”.
Lo spazio della mostra diventa dunque il perimetro entro cui custodire le opere che ne sono testimonianza. Il linguaggio minimale e la resa monocromatica contribuiscono a renderle una “narrazione” universale della vita, di qualunque vita, della vita in senso assoluto.
MEMORIES TO PRESERVE, la mostra personale di GIULIA SPERNAZZA, curata da Barbara Pavan e Susanna Cati, si aprirà sabato 11 luglio 2020 con la pubblicazione del
video dell’installazione SOLITUDINI APPARENTI – anch’essa realizzata durante il lockdown - sul canale YouTube di SCD Studio e 
sarà visitabile nella sede di Perugia, via Bramante 22N, tutti i giorni, su appuntamento al mob. 347 177 6001 fino al 31 luglio.
Le opere saranno pubblicate sui profili social di SCD Studio:
facebook 
instagram  https://instagram.com/scdtextileartstudio?igshid=pkph7dt9zbxc